rold academy governance

advisory board

L’Advisory Board è un organo consultivo composto da esperti esterni, con competenze differenti e complementari e che vengono da mondi diversi (Università, Innovazione, Sicurezza sul lavoro etc.). Il loro ruolo è cruciale nello spingerci ad allargare i nostri orizzonti sempre di più e poter così massimizzare l’impatto della Rold Academy.

Master’s Degree in Mechanical Engineering @ Politecnico di Milano.

Executive Master in Technologies & Innovation Management @ Bologna Business School.

Percorso professionale iniziato nel settore aerospaziale in ALENIA DIFESA (ora LEONARDO) e quindi nel settore domestico, in Whirpool Corporation ed Electrolux Group. Diverse posizioni manageriali in organizzazioni tecnologiche, in area R&D & Industrial Operations, a livello globale.  Former Head of Electrolux Global Innovation Hub

Ora Managing Partner @GELLIFY, a capo della “Phygital Factory”, con la responsabilità di guidare le aziende nell’esecuzione di progetti Industria 4.0, facendo leva su tecnologie emergenti ed alleanze con l’ecosistema startup.

Alumni Polimi Award Politecnico di Milano

Inspiring Fifty

Laureata in Diritto del Lavoro e Relazioni Sindacali presso l’Università di Roma “La Sapienza”, Sabrina De Santis è Direttore del dipartimento di Education & Training presso Federmeccanica.

Le sue attività includono: la definizione di metodi per la transizione nel mondo lavorativo, programmi di alternanza scuola-lavoro, l’organizzazione della formazione continua, il coordinamento di progetti europei. E’ coinvolta nelle contrattazioni su Formazione, Diritto allo studio e Apprendistato nel CCNL per l’industria metalmeccanica.

E’ membro di diversi comitati (Comitato Education and Training di Ceemet, Delegazione a livello Europeo del Sectoral Social Dialogue; Task Force di Federmeccanica “Liberare l’Ingegno” su Industria 4.0).

CEO e founder di Huky srl Società Benefit, una startup innovativa il cui scopo è aiutare gli imprenditori ad innovare i modelli di business con la tecnologia, la comunicazione e il branding. Precedentemente ha lavorato per diverse realtà multinazionali in Italia e in U.K., nei settori dell’information technology, delle telecomunicazioni e della consulenza manageriale.

È laureata in Economia Aziendale, ha un Master in Business Administration, è Innovation Manager qualificato presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Svolge svariate attività per associazioni no-profit rivolte all’empowerment femminile, per l’imprenditorialità giovanile e l’innovazione.

Laureata in Economia alla Bocconi, ha lavorato in IBM per 34 anni, assumendo ruoli di sempre maggiore responsabilità nei settori del marketing, delle vendite e delle strategie di vendita, in Italia e all’estero.

Dopo esperienze diversificate nel settore delle vendite e veloci rotazioni negli staff di finanza, risorse umane, strategie, ha assunto la guida di filiali di Vendita e di Business Unit per l’Italia e per il Sud Europa, fino ad approdare in EMEA.

A Londra è stata nominata Executive nel ruolo di Director of Channel Distribution Management per l’EMEA ed è entrata nel Women Leadership Board europeo per sostenere e promuovere la diversità e la valorizzazione dei talenti femminili.

Per molti anni ha gestito la Divisione Digitale, una grande Organizzazione di Vendita con risorse in Italia e all’estero, ed è stata membro del Management Team di IBM Italia.

Contemporaneamente, ha anche guidato il Comitato di Diversity & Inclusion favorendo l’ingresso di IBM in numerosi network di Associazioni al femminile. In particolare ValoreD, STEAMiamoci di Assolombarda, 30percent club Italia, all’interno delle quali ha iniziato fattive collaborazioni nei relativi Advisor board. In questi anni ha supportato e sostenuto il progetto di IBM di indirizzamento di ragazze verso le discipline STEM. Sul tema della Diversity & Inclusion ha partecipato in qualità di relatore a numerosi dibattiti e tavole rotonde, sia nell’ambito imprenditoriale/associativo, sia in quello accademico, in particolare con Bocconi, Bicocca e LUISS.

Ingegnere meccanico con un Dottorato in progettazione di macchine e Professore ordinario al Politecnico di Milano. La ricerca si focalizza su metodi e tecnologie a supporto della creatività nella progettazione e dell’innovazione e gli aspetti cognitivi della progettazione.

Co-editor della rivista International Journal of Design Creativity and Innovation ed Associate Editor di AI EDAM (Artificial Intelligence for Engineering Design, Analysis and Manufacturing) e Design Science.

Coordinatore dei progetti Europei FORMAT (FORecast and Roadmapping for MAnufacturing Technologies), SPARK (Spatial Augmented Reality as a Key for co-creativity) e OIPEC (Open innovation Platform for university-Enterprise Collaboration) e (co-)autore di oltre 150 articoli scientifici e 14 brevetti.

Consulente senior con esperienza decennale in materia di salute, sicurezza e ambiente presso Aristea Legnano Srl.

Impegnato in diverse realtà aziendali come responsabile esterno del servizio di prevenzione e protezione (RSPP). La consulenza viene svolta a stretto contatto con le direzioni aziendali a tematiche specifiche con impatti sull’intero ciclo produttivo.

Il profilo è completato dall’attestazione ministeriale come consulente inerente il trasporto di merci pericolose su strada (ADR).

Formatore in materia di sicurezza sul lavoro (D. Lgs. 81/2008 e smi) e sicurezza e conformità dei trasporti.

Giornalista: scrive per il “Corriere della Sera”. In precedenza ha collaborato con “L’Unità” ed è stato caporedattore del settimanale “A”. È autore di diversi libri.