MARCO BENTIVOGLI VISITA ROLD

“ Una pmi elettromec lombarda che si rilancia col digitale e utilizza dispositivi wearable tra i lavoratori e pensa al futuro nel suo #smartlab.

Risultato produttività: +9%, occupazione: +12% e buone Relazioni Industriali “

 

E’ questo il tweet che Rold ripropone con orgoglio con il quale ieri Marco Bentivogli, segretario generale della FIM CISL, ha commentato la sua visita qui in Rold.

 

Sostenitore della necessità di voltare pagina nel sindacato, è stato il primo sindacalista ad affrontare il tema dei cambiamenti nell’industria con l’avvento dell’Internet of Things (Iot) Internet delle cose in un convegno organizzato dalla Fim Cisl già a Expò 2015 su Industry 4.0, da cui è scaturita una pubblicazione dal titolo #Sindacatofuturo in Industry4.0.

 

Marco Bentivogli ha incontrato Laura Rocchitelli in occasione di un convegno tenutosi lo scorso mese di febbraio a Milano (Fabbrica e Futuro) e accettato l’invito a visitare Rold: in compagnia del Management e di un nutrito gruppo di rappresentanti sindacali dell’azienda il Segretario ha dedicato parte della mattinata alla visita degli stabilimenti di Nerviano e Cerro Maggiore e del Laboratorio R-Lab, per toccare con mano la trasformazione digitale che una PMI altomilanese sta vivendo in prima persona.

 

La prima declinazione dell’IoT in Rold è stata l’introduzione nel plant pilota di Cerro Maggiore di SmartFab, la piattaforma “ready to use”, in grado di connettere essere umano, macchina e informazioni; nata in collaborazione con Samsung, consente a tutti il più ampio accesso a Industria 4.0 con costi contenuti.

Tuttavia, Rold è sempre stata impegnata nella ricerca ad ampio spettro con l’intento di esplorare con maggiore dettaglio anche tematiche e trend evolutivi tecnologici quali: efficienza energetica, recupero energetico, materiali speciali con particolare attenzione a plastiche e metalli, sistemi di comunicazione wireless e sistemi software intelligenti per applicazioni home & personal ed ovviamente tutte le integrazioni possibili tra le succitate tecnologie.

In Rold è di recente costituzione anche R-Lab, vero e proprio laboratorio di Ricerca Applicata, anche in collaborazione con i Dipartimenti del Politecnico di Milano, che progetta e sviluppa soluzioni da implementare nella produzione di prodotti e sistemi innovativi nei settori: Advanced

Mechatronics, HMI Applications & Devices, VR / AR Applications, Advanced Materials, Knowledge Sharing.

 

Grazie a questo continuo sforzo che unisce, come illustrato da Paolo Barbatelli nella sua presentazione odierna, tanta storia e tecnologia, unite a una buone dose di pragmatismo e a un pizzico di fantasia, Rold, si sta trasformando nella sua essenza da fornitore storico delle maggiori case produttrici di elettrodomestici al mondo, a vero e proprio partner tecnologico per lo sviluppo e la realizzazione di soluzioni e innovazioni per il futuro degli elettrodomestici.